Case Study Disaster Recovery per Federfarma

Disaster Recovery per Federfarma

22 novembre 2015 - www.federfarma.it


Le aziende che gestiscono servizi informatici e online su cui si basano i propri ricavi non possono rischiare interruzioni delle attività e perdita delle informazioni a causa di danni improvvisi al data center. In questo contesto, eLogic fornisce a Federfarma, la federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia, il Servizio di Disaster Recovery, una misura tecnologica che permette di ripristinare sistemi, dati e infrastrutture necessarie all'erogazione di servizi di business in situazioni di emergenza.
Grazie alle risorse di virtualizzazione e alle metodologie di Disaster Recovery, è oggi possibile garantire la protezione dei data center aziendali in modo semplice e, per un'organizzazione complessa e articolata come Federfarma, avere la certezza della protezione dei dati contro ogni possibilità di corruzione o perdita.

 

VMware per la realizzazione del Disaster Recovery Plan

 

Federfarma rappresenta oltre 16 mila farmacie in Italia e ha un database di informazioni da gestire e servizi da erogare tale da non poter accettare gravi disservizi, danni e perdita di dati. Qualsiasi sede operativa può essere soggetta a rischi quali ad esempio un allagamento o un incendio che può comportare un prolungato fermo dell'erogazione dei servizi, o addirittura la perdita di dati. Partendo da un'infrastruttura informatica completamente virtualizzata, eLogic ha progettato un servizio di disaster recovery che possa garantire integrità dei dati e disponibilità dei servizi nel caso di down del data center principale di Federfarma. Lo strumento utilizzato è il software VMware, leader nella virtualizzazione e nelle infrastrutture cloud e di cui eLogic è web agency certificata, che rende possibile il backup e il ripristino delle macchine virtuali in assoluta sicurezza, garantendo un data recovery veloce, efficace e facilmente implementabile.

In caso di down del datacenter Federfarma, ripristino dei dati immediato


Tramite il software Veeam vengono trasferite e costantemente aggiornate su uno dei data center di eLogic le immagini delle macchine virtuali da proteggere. Quest'operazione viene realizzata utilizzando tecniche di deduplica e compressione dei dati che permettono una sensibile riduzione della banda Internet necessaria. Il servizio di Disaster Recovery si completa con la disponibilità di risorse computazionali e di rete e le procedure di attivazione necessarie per riattivare i servizi in caso di fermo del data center attraverso la tecnologia VMware vCloud.
Grazie al servizio di disaster recovery fornito da eLogic, Federfarma ha risolto un problema fondamentale: il costo delle interruzioni e della perdita di dati sia in termini economici sia in termini di sicurezza, reputazione e responsabilità legale.

Per avere una consulenza su come mettere al sicuro il tuo business con soluzioni di disaster recovery, contattaci: prevenire è meglio che curare.
 

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni